Sicurezza treni, Cgil, Cisl e Uil: occorre piano di interventi coordinato

Si è tenuto oggi l’incontro con l’assessore Sorte

Milano, 20.7.2017

Si è svolto questa mattina in Regione l’incontro tra Cgil, Cisl, Uil Lombardia, i sindacati di categoria dei trasporti, e l’assessore regionale Alessandro Sorte a seguito della grave aggressione accaduta ieri ai danni di un capotreno di Trenord. I sindacati hanno rilevato con disappunto la mancata presenza all’incontro di Trenord, il cui impegno è indispensabile per ricercare soluzioni adeguate alle difficoltà che si presentano quotidianamente.

  • Cgil, Cisl e Uil regionali hanno chiesto che sia effettuato un monitoraggio degli episodi di violenza in ambito di trasporto ferroviario, per tutelare sia i lavoratori che i passeggeri utenti sui treni e nelle stazioni.
  • Occorre definire un piano di interventi, coordinato con istituzioni, aziende e forze dell’ordine, per garantire una maggiore sicurezza oltre alla gestione degli episodi di emergenza.
  • Il problema è sul tavolo da tempo ma ad oggi non sono stati individuati percorsi praticabili per arginare le continue manifestazioni di aggressività e violenza.
  • Nell’interesse di garantire alla comunità viaggiante, lavoratori e passeggeri, le migliori condizioni di sicurezza, Cgil, Cisl e Uil Lombardia si attendono dalla Regione risposte concrete nell’immediato, con il coinvolgimento di Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza) che ha già esperienza in questo campo. Occorre inoltre un progetto coordinato di investimenti.


Cisl Lombardia
Via G.Vida 10
20127 Milano
tel 02.89355200
fax 02.89355250
email info.lombardia@cisl.it

email PEC: dip.org.lombardia@pec.cisl.it
 




All right reserved - Cisl Lombardia - 2017