Festivaletteratura, anche la Cisl Asse del Po partecipa

Dal 7 al 10 settembre i sindacalisti della Cisl presenti con un loro spazio in via Pescheria

Milano, 7.9.2017

Anche quest’anno la Cisl Asse del Po partecipa al Festivaletteratura di Mantova. In contemporanea all’avvio della manifestazione, ieri si è tenuto l’incontro “La Cisl dà voce al silenzio delle innocenti”, con la partecipazione della Comunità Papa Giovanni XXIII° che da anni si occupa delle donne vittime della tratta e della violenza. Nelle giornate del festival la Cisl di Mantova raccoglierà le firme a sostegno della proposta di legge contro la prostituzione quale nuova forma di schiavitù e sfruttamento di migliaia di donne.
Dal 7 al 10 settembre, inoltre, i sindacalisti della Cisl sono presenti con un loro spazio in via Pescheria, per diffondere materiali informativi su lavoro e pensioni, oltre che sulle attività di Caf (assistenza fiscale), Inas (patronato), Sicet (casa), Adiconsum (consumi) e Anolf (stranieri). “Vogliamo soprattutto affermare e testimoniare – spiega Dino Perboni, segretario Cisl Asse del Po – che i temi del lavoro e della tutela delle persone sono parte integrante della vita sociale di una comunità, e pertanto sono aspetti imprescindibili della cultura e della letteratura della società”.
Domani saranno protagonisti i libri pubblicati da BiblioLavoro, l’associazione costituita nel 2002 per iniziativa della Cisl Lombardia con l’obiettivo di conservare e valorizzare la memoria storica del lavoro e del sindacato, di promuovere attività culturali ed editoriali.

Guarda le foto



Cisl Lombardia
Via G.Vida 10
20127 Milano
tel 02.89355200
fax 02.89355250
email info.lombardia@cisl.it

email PEC: dip.org.lombardia@pec.cisl.it
 




All right reserved - Cisl Lombardia - 2017