Como, Cisl contro chiusura di una chirurgia al S. Anna

Si teme un arretramento della struttura e un allungamento delle liste d’attesa

Milano, 20.7.2017

La Cisl dei Laghi e la Cisl Medici esprimono forti preoccupazioni per i risvolti negativi sulla serenità e professionalità dei medici chirurghi a seguito della chiusura di una chirurgia dell’ospedale S. Anna di Como. “Temiamo che questo ulteriore ridimensionamento del Sant’Anna faccia arretrare l’ospedale in termini di competitività e capacità attrattiva e che possa generare l’allungamento delle liste d’attesa per gli interventi costringendo l’utenza lariana a recarsi negli ospedali di altre città lombarde”, scrivono Adria Bartolich, segretario generale Cisl dei Laghi, e Cesare Guanziroli,
segretario generale Cisl Medici dei Laghi, in una nota. “E’ necessario che i nostri politici e consiglieri regionali lariani – aggiungono – chiedano alla Regione una deroga alla chiusura del reparto di chirurgia”.



Cisl Lombardia
Via G.Vida 10
20127 Milano
tel 02.89355200
fax 02.89355250
email info.lombardia@cisl.it

email PEC: dip.org.lombardia@pec.cisl.it
 




All right reserved - Cisl Lombardia - 2017