Aggressione in Centrale, Siulp: subito soluzioni condivise

Guaetta: non bastano mere enunciazioni di principio o inutili strumentalizzazioni elettorali

Milano, 18.7.2017

interno stazione Centrale di Milano

“Il Siulp milanese esprime la propria vicinanza al collega ferito ieri mattina da una coltellata nei pressi della stazione Centrale e plaude alla straordinaria professionalità degli operatori della polizia di Stato grazie alla quale, ancora una volta, si è impedito che l’aggressione potesse avere conseguenze drammatiche”. Così il segretario generale del Siulp (il sindacato più rappresentativo tra i poliziotti) di Milano, Mauro Guaetta, in una nota diffusa oggi. “Sicuramente quanto accaduto conferma lo stato di assoluta criticità attorno alla stazione Centrale – sottolinea -. A questo punto serve una risposta chiara e netta della politica, che deve tornare a intendere la sicurezza dei cittadini come una priorità irrinunciabile e non come un palcoscenico sul quale giocarsi il proprio consenso elettorale”. “Non bastano mere enunciazioni di principio o inutili strumentalizzazioni elettorali – conclude -. Sono necessarie soluzioni condivise per ristabilire una situazione di legalità in quella zona e servono velocemente prima che questa deriva possa portare a conseguenze peggiori”. Nei prossimi giorni il Siulp chiederà un incontro con tutti i partiti politici milanesi.

 



Cisl Lombardia
Via G.Vida 10
20127 Milano
tel 02.89355200
fax 02.89355250
email info.lombardia@cisl.it

email PEC: dip.org.lombardia@pec.cisl.it
 




All right reserved - Cisl Lombardia - 2017