A Stoccarda la conferenza finale del progetto Smart Factory

Una delegazione della Cisl Lombardia illustrerà i risultati ottenuti in Italia

Milano, 3.7.2017

Si tiene a Stoccarda il 6 e 7 luglio prossimi la conferenza finale del progetto europeo Smart Factory, che vede la Cisl Lombardia, in collaborazione con la Fim e la Femca Lombardia, coinvolta come partner dell’università di Tubingen e cui partecipano altre associazioni tedesche e sindacati di Spagna e Svezia.
Il progetto ha analizzato i mutamenti in atto nelle relazioni industriali dinnanzi all’aumento della digitalizzazione e della tecnologizzazione nei luoghi di lavoro e nella società, in modo da rispondere al meglio ai quesiti posti dal percorso Industria 4.0.
Tramite interviste qualitative con esperti (docenti universitari, dirigenti e operatori sindacali, delegati) e una ricerca condotta con il metodo scientifico Delphi, si è provato a definire 3 possibili scenari futuri derivanti dai processi legati a Industria 4.0.
Alla conferenza di Stoccarda parteciperà anche una delegazione della Cisl Lombardia, con la presenza anche di alcuni delegati di Fim e Femca già coinvolti nelle interviste qualitative e nella ricerca Delphi, per presentare i risultati del progetto ottenuti in Italia e per confrontarsi con gli altri partner sui possibili scenari futuri che ci si attende in Europa. “Abbiamo provato a mettere a fuoco – spiega Miriam Ferrari, responsabile dipartimento Internazionale Cisl Lombardia – quali sono i fattori più importanti da analizzare per essere pronti ad affrontare al meglio questi cambiamenti che attendono il mondo del lavoro nei prossimi anni”.

 

 



Cisl Lombardia
Via G.Vida 10
20127 Milano
tel 02.89355200
fax 02.89355250
email info.lombardia@cisl.it

email PEC: dip.org.lombardia@pec.cisl.it
 




All right reserved - Cisl Lombardia - 2017